Farmacia Cooperativa Centro Lame
La Farmacia Cooperativa del Centro Lame si rinnova
20 Giugno 2017
Pazzi per lo sport
Farmacia Cooperativa a Pazzi per lo sport
22 Giugno 2017
Mostra tutti

Gambe stanche e pesanti? Ecco le cause e come stare meglio

gambe stanche e pesanti

Gonfiori, affaticamenti, formicolii sono i sintomi che affliggono tante persone, donne in particolare. Ecco qualche consiglio per alleviare fastidi e dolori 

Ogni giorno tante persone, soprattutto donne, devono fare i conti con le gambe stanche e pesanti, un disturbo che causa affaticamento, gonfiore e formicolii.

È piuttosto comune che i muscoli delle gambe risultino stanchi e pesanti dopo uno sforzo fisico elevato, ma se la situazione persiste anche a riposo potrebbe trattarsi di un problema di circolazione sanguigna, non di muscoli.

In questo caso le cause più ricorrenti possono essere la gravidanza, il caldo eccessivo, il lavoro statico, l’alimentazione scorretta e l’abuso di alcol, tutte situazioni che incidono negativamente sulla circolazione sanguigna.  Anche portare pantaloni molto stretti o tacchi alti può provocare gambe gonfie e stanche.

Rivolgersi sempre a un medico quando i sintomi durano a lungo

Il problema delle gambe stanche e pesanti può anche essere sintomo di una patologia medica, specie se accompagnato da vene varicose, dolore persistente che non passa dopo due o tre giorni, rossore, gonfiore associato a febbre.

In queste situazioni è sempre bene consultare un medico specialista, al fine di conoscere la corretta terapia.

Massaggi, impacchi, bere molto e alimentarsi con equilibrio

Se il problema delle gambe pesanti deriva da uno sforzo muscolare troppo intenso, il rimedio migliore è il riposo unito all’applicazione di impacchi freddi.

Nei casi di insufficienza venosa è necessario favorire la circolazione muovendo le gambe e massaggiandole. Quando si è a riposo, si raccomanda di tenerle sollevate.

L’alimentazione equilibrata è senz’altro una preziosa alleata per una buona circolazione: si consiglia di bere tanta acqua (almeno 2 litri al giorno), mangiare verdura e frutta e assumere integratori a base di potassio. Un’attività fisica moderata e costante aiuta a ridurre il disturbo.

Gel e compresse i farmaci più usati

I farmaci che contrastano il disturbo delle gambe stanche e pesanti si chiamano “flebotonici” o “venotonici”, molto spesso si trovano in forma di gel o compresse. I gel in particolare sono pratici e apprezzati per l’effetto rinfrescante.

Si possono trovare gel a base di eparina, specifici per i problemi circolatori, che spesso necessitano di prescrizione medica: si consiglia di consultare sempre uno specialista prima di assumere farmaci.

Altri gel disponibili sono quelli a base di piante medicinali, per esempio la vite rossa, molto usata per i disturbi circolatori, ma anche quelli a base di  ribes nero e castagno d’India.

Le compresse per la cura delle gambe pesanti sono generalmente a base di flavonoide proveniente dalle piante o sintetizzate chimicamente.

In caso di problemi circolatori, il medico o il farmacista possono consigliare l’uso di calze elastiche a compressione graduata, che riducono il ristagno di sangue nei capillari.

Chiedi un consiglio ai nostri staff:

Staff Bologna Centro Lame 

 Staff San Giorgio di Piano

Oppure inviaci le tue domande, lasciaci un commento:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi